Francesco Granacci
Giuseppe condotto in carcere, 1515 circa
tempera su tavola. 95,7×130,5
Uffizi, Firenze